ok - Intervista Paolo Borrometi1

Non chiamatemi eroe

Intervista a Paolo Borrometi, giornalista antimafia da 4 anni sotto scorta, a Foligno per parlare di legalità ed Europa. Il giornalismo? Un dovere, non un atto eroico. Il racconto dell’udienza privata con Papa Francesco. “Bisogna rivendicare il ruolo del giornalismo. Perché la coscienza si forma con la conoscenza e quindi, inevitabilmente, con l’informazione. E l’informazione […]

vuoto2

Prima Categoria, al vertice le magnifiche tre

Bevagna, Vis Foligno e Virtus Foligno ai vertici della Prima Categoria: tre squadre che – insieme al Foligno Calcio – onorano il territorio dominando la classifica. Il Foligno Calcio sta rubando la scena del pallone della nostra città a suon di vittorie e risultati clamorosi. Ma ci sono altre società folignati che in questa stagione […]

SCUOLA - Non ho paura del lupo cattivo2

I ragazzi clown di “Non ho paura del lupo cattivo” animatori d’eccezione a Roma al IX Congresso nazionale di “Un filo per la vita”

Ai ragazzi del corso di clownterapia del Liceo di Scienze Umane di Foligno sono giunti anche i complimenti della senatrice Binetti e della responsabile Taruscio dell’Istituto Superiore di Sanità. Una tre giorni romana per allievi in corso ed ex studenti impegnati in dieci anni di “terapia del sorriso”. Importante trasferta romana per i ragazzi del […]

MENSA

Poveri a Foligno: aggiungiamo un posto alla nostra tavola!

Quando lo scorso giugno Papa Francesco ha presentato la II edizione della Giornata Mondiale dei Poveri (che ricorre domenica 18 novembre 2018) ha usato le parole del Salmo: “Questo povero grida e il Signore lo ascolta” (Sal 34,7). In chiusura aveva detto: “I poveri ci evangelizzano, aiutandoci a scoprire ogni giorno la bellezza del Vangelo. […]

images

“Lo magnamo o lo incartamo?”

Nella città sfigurata, imbruttita dal cemento e dall’asfalto ci sono luoghi alieni che non vorremmo vedere. Territori in apparenza inciviliti ma che hanno perso il loro genius loci, che vivono un’esistenza separata, una presenza dimenticata, ingabbiata in un’area inaccessibile, osceno sedime di quello che una volta era il vanto di un’operosa comunità. Sono luoghi, questi, […]

vuoto2

Il sacrificio di Desirée sia uno spartiacque per la società

La tragica vicenda di Desirée, la sedicenne di Cisterna di Latina uccisa con un mix letale di stupefacenti a Roma in uno stabile fatiscente dove era stata violentata, ci interpella come cittadini e come credenti, a tutti mostra uno spaccato del disagio sociale odierno, a ciascuno chiede rispetto, preghiera, pietà. Suscita anche qualche riflessione. Il […]