ok - Erika e Alessio Romagnoli hanno insieme deciso di investire futuro

Erika e Alessio e la loro “Valle del Menotre”. Costanza e sacrificio sono vincenti

Erika e Alessio Romagnoli hanno insieme deciso di investire nel loro futuro. Un investimento notevole per creare un negozio di gastronomia con vineria, bar e ristorante: per Foligno una novità. Come novità già lo era la prima gastronomia aperta nel 2001. E l’investimento non è solo finanziario, ma soprattutto sulle loro capacità. Erika, diploma di liceo scientifico e un’iscrizione alla facoltà di chimica poi abbandonata, è cresciuta con la mamma Patrizia che gestiva un negozio di gastronomia tradizionale a Ponte Santa Lucia. “Da lì ho appreso molto – afferma – cominciando a rendermi conto che si inizia dal le mansioni più umili e si apprende solo se si ha voglia di imparare per migliorare”. Alessio, diploma di istituto alberghiero con specializzazione in sala ristorante, più giovane di sei anni della sorella, ha respirato la stessa aria familiare e si è unito all’impresa che si era nel frattempo allargata con un altro punto vendita. Alessio matura l’interesse per la pasticceria, si impegna studiando alacremente. Cosa unisce fratello e sorella nell’impresa “Valle del Menotre”: un marchio, il sapore della tradizione, che sono entrambi orgogliosi di presentare alla clientela? La forza di lavorare insieme, pur qualche volta con discussioni inevitabili, con la consapevolezza che uniti si raggiungono gli obiettivi. Si lavora assieme con rapporti sinceri e leali, stimolandosi a vicenda. Non basta essere insieme, senza che siano protagonisti costanza e sacrificio, perché tante ore si passano in azienda, perché si presentano quotidianamente difficoltà, si devono superare imprevisti e far fronte agli impegni finanziari presi. Ma senza la mamma Patrizia, che Alessio ed Erika bollano come “presenza fondamentale”, l’impresa non può esistere. “Ci ha trasmesso – sottolineano all’unisono entrambi – una sana ambizione con l’esempio della presenza costante e rassicurante sul luogo di lavoro”. Intanto l’azienda “Valle del Menotre” cresce: oggi ha 13 dipendenti, che fanno squadra tra loro e con i titolari. Questa famiglia ha regalato a Foligno una bella esperienza di lavoro e ha creato un’impresa che raccoglie consensi non solo in Città.

GIANCARLO ANTONELLI

0 shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *