ok - Alice Queen - Copia

Alice Queen: un pedone in una scacchiera Gli alunni-attori del Liceo scientifico “G. Marconi”

Nella serata di martedì 30 maggio, all’Auditorium San Domenico di Foligno, gli alunni del polo liceale “G. Marconi” hanno chiuso il loro anno scolastico con lo spettacolo “Alice Queen”. L’opera è frutto del laboratorio teatrale coordinato dalla prof.ssa Annarita Falsacappa che, lavorando sul classico “Alice nel Paese delle Meraviglie”, con la regia di Giacomo Nappini ne ha creato una versione moderna. Un piccolo pedone, dinanzi a una scacchiera troppo grande, può scegliere o capire la sua identità e la sua strada, nonostante le difficoltà che ricordano quelle di un giovane adolescente, titubante e insicuro, che nella vita è chiamato a giocare una partita in modo più o meno consapevole. L’adattamento ha fatto emergere temi attuali, raccontando episodi quotidiani, resi vivi da ballerini e cantanti guidati da Jonatas Fraolini e Loredana Torresi. Commosso di fronte al profondo significato dello spettacolo e alle riflessioni che gli ha suscitato, uno dei ragazzi, attore nello spettacolo, ha ripetuto proprio una sua battuta che più gli è rimasta impressa: “E tu? Chi essere tu? Se non sai da che parte andare non importa che strada prendi. Fai la riverenza mentre pensi, parlerai meglio. Sto cercando un cuore. È tardi! Non mi posso trattenere! È sempre l’ora del tè, fermatevi alla mia tavola a gustarvi un po’ di tè-mpo”.

MONICA ALESSANDRI

0 shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *