ok - Basket Foligno

Basket, l’UBS Foligno sogna la promozione in Serie B

Lo abbiamo detto tante volte, Foligno è la Città Europea dello Sport 2018. Un riconoscimento importante che dà lustro e valore tanto alla città quanto (e soprattutto) alle società sportive folignati, assolute protagoniste di questo prestigioso premio. Ed il ‘titolo’, a vedere i risultati degli sportivi del nostro territorio, è ampiamente meritato. Sono tante le discipline in cui le nostre squadre stanno conseguendo obiettivi straordinari. Se c’è un Foligno Calcio che, di settimana in settimana, sta mettendo un mattone dopo l’altro per tornare a calcare palcoscenici importanti, c’è anche un’altra squadra del territorio che, piano piano, sta cominciando a far parlare di sé. Un pallone, due canestri, cinque giocatori che si catapultano da una parte all’altra del parquet di gioco con l’unico obiettivo di infilare il pallone in quel piccolo cerchio metallico, a mò di Giostra della Quintana: sì, avete capito bene, stiamo parlando della UBS Foligno, principale formazione di basket della città. I ragazzi guidati dall’allenatore-presidente Sansone hanno terminato la ‘regular season’ di 18 partite nel campionato Serie C ‘Silver’ due settimane fa, piazzandosi al secondo posto dietro al forte Perugia con 26 punti conquistati, due in meno della capolista, frutto di 13 vittorie e sole 5 sconfitte. Un risultato eccezionale che permette all’UBS Foligno di accedere ai playoff, anzi, per esattezza, alla cosiddetta ‘fase ad orologio’. I cestisti nostrani dovranno affrontare l’Assisi al Palapaternesi domenica 4 marzo alle 18, poi lo Spoleto ultimo in classifica e il Perugia fuori casa e infine l’Orvieto ancora in casa, per un totale di 4 partite in 4 settimane consecutive. Al termine di questi incontri verrà stabilita la definitiva griglia dei playoff . Il sogno di Sansone e i suoi ragazzi è presto detto; raggiungere la promozione in Serie B. Tra le quattro gare cruciali ce n’è una che sarà più sentita delle altre: quella col Perugia. La sfida con la squadra del capoluogo umbro avrà un sapore speciale perché sabato scorso la capolista del campionato ha sconfitto la UBS Foligno nella semifinale di Coppa Umbra col punteggio di 77-74, eliminandola definitivamente dal torneo. Uno smacco duro da digerire per i vari Karpuk, Tosti e Mariotti, che avranno una voglia matta di rifarsi nella caldissima sfida in trasferta della ‘fase ad orologio’. Triple, tiri liberi, blocchi, ganci, rimbalzi e schiacciate: la stagione del basket folignate entra nel vivo. E allora non ci resta che gridare ad una sola voce: forza UBS Foligno!

GABRIELE GRIMALDI

0 shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *