vuoto2

Prima Categoria, al vertice le magnifiche tre

Bevagna, Vis Foligno e Virtus Foligno ai vertici della Prima Categoria: tre squadre che – insieme al Foligno Calcio – onorano il territorio dominando la classifica.

Il Foligno Calcio sta rubando la scena del pallone della nostra città a suon di vittorie e risultati clamorosi. Ma ci sono altre società folignati che in questa stagione stanno onorando al massimo la città nel loro campionato di appartenenza. Tre realtà piccole, se paragonate a quella dei Falchi d’Eccellenza, ma che di settimana in settimana stanno regalando gioie ai propri tifosi. Bevagna, Vis Foligno e Virtus Foligno: prima, seconda e terza in classifica. Sono loro le regine della Prima Categoria. Dopo 10 giornate il Bevagna guida la classifica con 24 punti, seguita dalla Vis a 23 e dalla Virtus a 20 (ex aequo con l’outsider Clitunno). Probabilmente in pochi, ad inizio dei giochi, si sarebbero aspettati di vedere le tre formazioni folignati lottare al vertice. Sulla carta forse la Clitunno, retrocessa dalla Promozione, sembrava essere la favorita al primato. Invece, domenica dopo domenica, Bevagna, Vis e Virtus hanno messo le mani sulla Prima Categoria. Il Bevagna di mister Taccucci, unica squadra imbattuta nel torneo insieme alla Clitunno, sta viaggiando a ritmi incredibili soprattutto grazie ai gol del capocannoniere Salah Eddardary, autentico gioiello del ‘Palmieri’, che fin qui ha realizzato ben 11 marcature. I 30 gol totali siglati in 10 partite costituiscono una sorta di record: sono almeno il doppio di ogni altra squadra della Prima Categoria…

La Vis Foligno ha perso il trono di capolista proprio la scorsa settimana in favore del Bevagna a causa della sconfitta a sorpresa patita al Blasone (campo concesso dal Foligno per questa stagione) contro il Cerqueto. La squadra di via Grumelli, partner del Foligno Calcio, vanta nelle sue file tanti ex campioni di Promozione che per motivi di lavoro non hanno potuto continuare la loro avventura in Eccellenza e quindi si sono messi a disposizione di mister Mingarelli per la Prima Categoria. E l’apporto degli ex Falchi, tra cui spiccano i nomi del difensore Acciarresi, del talentuoso Riommi e del fortissimo Agostini, unito ad un mercato imperioso operato dal Ds Ricciarelli, si sta facendo vedere. A parte il passo falso casalingo (il primo in 10 partite) di qualche giorno fa, i nerazzurri fin qui hanno ottenuto 7 vittorie e soltanto 2 pareggi, subendo 5 gol che ne fanno la miglior difesa del torneo. E domenica prossima ci sarà proprio il derby al vertice tra Vis e Bevagna: miglior difesa contro miglior attacco, un appuntamento da brividi che infiammerà il Blasone a partire dalle 14:30 e che potrebbe cambiare nuovamente l’ordine delle cose in cima alla classifica.

E che dire della Virtus Foligno? La squadra che gioca al campo di via Monte Podgora nemmeno doveva esserci in Prima Categoria, ma grazie ad un ripescaggio è riuscita ad agguantare il pass dopo aver perso i playoff dello scorso anno. E i ragazzi di mister Protasi, in attesa di affrontare le altre due folignati nelle ultime due giornate del girone, non si sono fatti cogliere impreparati all’inaspettato salto di categoria: 6 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte con 12 gol segnati e 8 subiti, un ruolino di marcia niente male per una formazione che punta ad una salvezza tranquilla…ma che spera di poter restare attaccata alle big ancora a lungo per provare a realizzare un colpaccio formidabile. Rossoblu, nerazzurri, biancorossi. Colori diversi, stesso obiettivo: continuare a stupire per tenere alto il vessillo della città di Foligno nel calcio regionale. Chi di loro tre arriverà in Promozione? L’appassionante sfida tutta folignate è aperta!

GABRIELE GRIMALDI

0 shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *