ok - salvezza training school femminile

La Tennis Training School femminile rimane in Serie B

E salvezza sia! La Tennis Training School femminile di Villa Candida resta in Serie B. È questo il verdetto finale uscito dal ritorno dei playout valevoli per la permanenza nella categoria. In terra lombarda, precisamente a Cesano Maderno, domenica 30 Giugno le tre ragazze guidate da capitan Rebecca Alessi e dal suo vice Eros Lampioni hanno centrato il bersaglio grosso. I nomi delle protagoniste? Sofia Pizzoni, Chiara Girelli e Maria Toma. Sono state loro le tenniste capaci di sovvertire l’esito del turno di andata dei playout, terminato 2-2.

Eppure anche domenica scorsa inizialmente le cose non si erano messe nel verso giusto. Nel primo singolare, infatti, Sofia Pizzoni si era fatta battere dall’avversaria lombarda. Ci ha pensato Chiara Girelli a vincere in rimonta il secondo confronto, riportando fiducia a tutto il gruppo folignate. E infatti nel terzo singolare Maria Toma è riuscita ad imporsi in scioltezza sulla rivale, conducendo la sfida all’atto finale: quello del doppio, affidato alla coppia Pizzoni-Girelli. Mai scelta fu più azzeccata di questa, perché le due tenniste si sono letteralmente scatenate e non hanno fallito la partita più importante nel momento più importante.

Alla fine di tutto, è stata capitan Alessi a commentare questo straordinario successo che vale la permanenza in Serie B: “Se durante la regular season le ragazze spesso sono state condizionate dagli infortuni, stavolta, con la condizione al top, la loro prestazione è stata straordinaria. Complimenti a tutta la squadra per l’ottimo campionato disputato. Questa formazione è giovane e lascia ben sperare per il futuro”.

GABRIELE GRIMALDI

0 shares
Previous Post

Zuccarinifobia

Next Post

Foligno-Civitanova, un mare di opportunità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content