judge-1587300_640

Aumentano le case all’asta: come salvarle

Crescono i casi di pignoramento degli immobili anche a Foligno, dove attualmente sono 40 i fabbricati a rischio. Per le prime abitazioni una soluzione arriva dal decreto “Blocca aste”, del quale abbiamo parlato con Monica Federici di Soluzione debiti e con l’avvocato Simona Flamini “Negli scorsi giorni – racconta Federici – la prima casa di un […]

Schermata 2022-09-12 alle 08.43.29

Il caro energia mette in ginocchio imprese e famiglie

Aziende e negozi che rischiano la chiusura e cittadini che non sanno se riusciranno ad arrivare a fine mese. Il caro energia sta mettendo in ginocchio l’intero Paese e la situazione sembra destinata a peggiorare. Le prospettive sono di un autunno caldissimo sul fronte dei costi e freddissimo perché i rincari per energia e gas […]

Schermata 2022-08-23 alle 08.40.19

Maxi bando su Cultura e Turismo per una gestione unica

Vale all’incirca 600mila euro l’appalto che per la prima volta unirà i due servizi. Prorogate le attuali conduzioni fino al 30 agosto prossimo, entro autunno l’affidamento “Una scelta nata dall’esigenza concreta di riorganizzare e potenziare la proposta culturale e turistica a Foligno”: gli assessori alla Cultura e al Turismo del Comune, Decio Barili e Michela Giuliani, […]

drop-of-water-578897_640

Un approccio lungimirante ai temi dell’acqua

Cosa si dovrebbe fare per affrontare la crisi idrica La gravissima crisi climatica in atto ha tolto il velo ad una situazione insostenibile che è indispensabile affrontare con decisione. L’Italia è un Paese che ha fatto dell’acqua un triste esempio della propria incapacità di gestire con intelligenza un bene cruciale per la nostra stessa sopravvivenza e […]

Schermata 2022-07-25 alle 09.51.51

Rifiuti e piano regionale, quale futuro per Casone?

Il nuovo Piano regionale dei rifiuti dice “no” al Trattamento Meccanico Biologico, sul quale è in corso un importante investimento da parte di Vus. L’indifferenziato andrà “tal quale” nell’inceneritore: quale futuro allora per l’impianto di Casevecchie? È stata pubblicata l’11 giugno scorso la procedura aperta di Vus per l’affidamento dell’esecuzione dei lavori per il miglioramento […]

image2

In difesa del Topino nuovo esposto di Legambiente alla magistratura

Compromissione del corso d’acqua per assenza del flusso minimo vitale, disastro ambientale e omesso recupero: l’associazione deposita un’altra denuncia a tutela del fiume. Il presidente Novelli: “si faccia finalmente luce su questa vicenda” Dopo l’esposto di Impegno Civile, il fiume Topino e la sua agonia sono al centro di una nuova denuncia depositata lo scorso […]

Schermata 2022-07-11 alle 11.02.08

“Un tavolo del credito a Foligno”

Le banche “scappano” e nelle città spariscono filiali e sportelli bancomat. non va meglio per le poste: ecco cosa sta accadendo nel nostro territorio Si chiama “desertificazione bancaria” il fenomeno, certo non circoscrivibile ai confini del nostro territorio ma sempre più diffuso in Italia, per il quale moltissimi comuni sono oggi senza banche e persino […]

Schermata 2022-07-03 alle 15.01.29

Topino morente, la denuncia di Impegno civile

Dalle pagine dell’esposto emerge la richiesta di indagare su presunti danni ambientali ed erariali fino a valutare la revoca della concessione all’acquedotto perugino. Nel mirino atti e provvedimenti adottati da Conap spa, Regione Umbria, Ati 3 Umbria e comune di Nocera Umbra. Legambiente foligno annuncia una raccolta firme in difesa del fiume. In cinque pagine […]

poverty-g068c2305c_640

I VECCHI POVERI DI PRIMA

Quando si getta lo sguardo sulla povertà in Italia ci si accorge che non avviene niente di nuovo. I diversi studi che periodicamente descrivono il fenomeno offrono sempre indicazioni simili. Forse proprio la staticità dello scenario è il fatto più drammatico. Le categorie sociali colpite sono sempre le stesse. L’immagine, che viene ricostruita dai dati, […]

Schermata-2022-02-21-alle-09.08.36-719x414

Acque sotterranee e siccità, criticità in Valle Umbra e alla palude di Colfiorito

A rilevare lo stato di crisi il report di Arpa Umbria. Per il responsabile del servizio, Mirko Nucci, “sarà un’estate difficile” determinata da precipitazioni “sempre più di breve durata e di grande portata” È soprattutto in Valle Umbra e nei settori di Foligno e Spoleto (oltre che nella Valle del Tevere e nel Vulsino) che […]

Skip to content